3 Azioni Sotto i $ 10 Con Un Potenziale di Rialzo del 25%

Ogni investitore desidera comprare delle ottime azioni ad un prezzo molto basso. Ma una bassa quotazione non significa necessariamente che il titolo sia di valore, anche perché le cosiddette “penny stock” possono essere estremamente volatili e fornire rendimenti interessanti in un breve lasso di tempo. Quando iniziò la crisi economica nel 2008, sul mercato c’erano diversi titoli di valore acquistabili sotto i $ 10. Oggi, con l’economia mondiale in ripresa, la ricerca di azioni con queste caratteristiche è ovviamente più difficile. Ma non impossibile. Non c’è bisogno di andare a scavare fra le sterminate micro-cap o provare a raschiare il fondo del barile con il mercato OTC per trovare titoli a buon mercato. Oggi vi sono molti ottimi titoli di società mid-cap con capitalizzazione di mercato superiore a $ 2 miliardi e con una grande potenziale di rialzo fra cui scegliere. Oggi daremo infatti uno sguardo ad alcuni titoli con una quotazione attuale sotto i $ 10 che secondo molti analisti hanno un potenziale di rialzo di almeno il 25% ciascuno.

Opko Health Inc. (NASDAQ: OPK) – $ 8,36

Se c’è una cosa che non manca sul mercato azionario sono i titoli biotech con una quotazione sotto i $ 10! Purtroppo però, molti di questi rappresentano in realtà solo delle vane speranze di rendimenti per gli investitori. Le azioni del settore biotech sono infatti intrinsecamente rischiose a causa della natura imprevedibile dello stesso settore. Ma, come si dice, non bisogna mai fare di tutta l’erba un fascio. Uno dei titoli che si distingue in positivo dalla massa è sicuramente OPKO Health. Nonostante i dati non molto positivi dello scorso mese di Dicembre, la società sta ultimamente riscontrando gli ottimi risultati di vendita di due farmaci in particolare: il Rayaldee (per la cura delle malattie ranali) e il Varubi (per alleviare la nausea dei farmaci chemioterapici). OPK ha anche altri farmaci in varie fasi di test.

Chesapeake Energy Corporation (NYSE: CHK) – $ 6,40

Chesapeake Energy rappresenta una scommessa nel settore del gas naturale degli Stati Uniti. Anche se i prezzi del gas e del petrolio sono stati ultimamente nel loro punto più basso degli ultimi anni, l’ultima relazione trimestrale della società parla di dati molto positivi e di ottimismo per il futuro (come confermato anche da Bank of America e Deutsche Bank). Le cose per la società sono andate di bene in meglio nel mese di Novembre, in particolare, ovvero quando Donald Trump è stato eletto presidente. Trump ha continuamente ripetuto in campagna elettorale come gli Stati Uniti abbiano bisogno di una nuova politica energetica, promettendo di sostenere le industrie del petrolio, del gas e del carbone degli Stati Uniti e di rimuovere gran parte delle normative ambientali che erano in vigore sotto la presidenza Obama. Il futuro per Chesapeake sembrerebbe quindi essere più che roseo.

Rite Aid Corporation (NYSE: RAD) – $ 5,66

Rite Aid Corporation si trova oggi in una situazione molto particolare. Nel mese di ottobre 2015, Walgreens Boots Alliance Inc (NASDAQ: WBA) ha annunciato un’offerta per rilevare la società. Ma inizialmente non se ne è fatto nulla. I termini dell’offerta sono stati poi modificati a fine Gennaio 2017. Se l’affare andrà in porto, WBA pagherà $ 7,00 per azione (per la cessione di 1.000 punti vendita). Se RAD sarà costretta a cedere più di 1.200 punti vendita, WBA pagherà fino a $ 6,50 per azione. Se consideriamo che il titolo RAD è attualmente quotato a $ 5,66, il prezzo di acquisto in blocco a $ 6,50 o a $ 7 rappresenterà un discreto guadagno per gli azionisti. Nel mese di Dicembre, RAD ha ceduto 865 negozi al suo maggiore concorrente Fred, Inc. (NASDAQ: FRED) per $ 950 milioni cash. Se tale vendita sarà sufficiente a soddisfare le normative antitrust, l’operazione di acquisto in stand-by con WBA dovrebbe essere approvata in un breve lasso di tempo, con un premio del 25% al ​​prezzo corrente di RAD.

(* I CFD sono strumenti ad alto rischio. Il 74-89% di investitori perde i propri soldi facendo trading sui CFD. Sii consapevole che potresti perdere i soldi che decidi di investire.)

Vuoi conoscere e seguire valide strategie di Trading? Ecco IL CORSO giusto da seguire!
... Dopo il Corso, allenati senza rischiare con un Conto Demo

(* I CFD sono strumenti ad alto rischio. Il 74-89% di investitori perde i propri soldi facendo trading sui CFD. Sii consapevole che potresti perdere i soldi che decidi di investire.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *