Azioni Alibaba: analisi della struttura del capitale (BABA)

L’Alibaba Group Holding Ltd (NYSE: BABA) è una società holding cinese che possiede un vasto numero di piattaforme e-commerce e servizi connessi, compresi pagamenti online, acquisti comparativi e cloud computing. Alibaba mantiene un leverage relativamente basso per una compagnia delle sue dimensioni, con un debito che contribuisce per il 19% alla struttura del capitale totale a partire dal dicembre 2015. Un’ampia offerta pubblica di vendita (IPO), seguita da elevati profitti nell’anno 2016, hanno contribuito ad un rapido aumento del capitale proprio. Sebbene l’aumento del debito abbia causato una pressione crescente sul valore di impresa nel 2014 e 2015, la volatilità nella valuta e nel mercato azionario ha portato a oscillazioni nel valore di mercato del capitale proprio e di debito di Alibaba.

Capitale proprio

Le imprese ottengono solitamente capitale proprio tramite l’emissione di azioni e profitti, ciò significa che il capitale proprio rappresenta il finanziamento accordato ai proprietari dell’azienda. Nell’analisi della struttura del capitale, il capitale proprio si riferisce al valore attivo netto del patrimonio netto, contenuto nello stato patrimoniale. Il patrimonio netto è spesso caratterizzato da sottoclassi, quali azioni ordinarie, sovrapprezzo delle azioni e utili non distribuiti. A partire dal dicembre 2015, il patrimonio netto di Alibaba era $ 38,2 miliardi, compresi i $ 19,7 miliardi del sovrapprezzo delle azioni, gli 11,7 miliardi di $ di utili non distribuiti, l’1,4 miliardi di $ di altri vasti profitti e ulteriori, seppur minori, entrate.
A partire dall’esercizio di marzo 2015, Alibaba disponeva di un capitale proprio di $ 25,3 miliardi. Presumendo un flusso costante, il capitale proprio totale nel marzo 2014 doveva essere stato di $ 4,9 miliardi. La crescita del patrimonio netto dall’esercizio 2014 all’esercizio 2015 è stato provocato principalmente dalle IPO della società per $ 25 miliardi. I sovrapprezzi delle azioni sono inoltre aumentati a circa $ 4 miliardi nell’esercizio 2015. Durante i nove mesi che si sono conclusi nel dicembre 2015, la fonte più significativa che ha portato all’espansione del capitale proprio sono stati gli utili non distribuiti, cresciuti da $ 4 miliardi a $ 11,7 miliardi, e i profitti netti di $ 10,2 miliardi

Capitale di debito

Plus500Il capitale di debito si consegue attraverso emissioni di obbligazioni e titoli non garantiti (unsecured), oppure attraverso prestiti bancari, quali ad esempio i prestiti a scadenza. A differenza del capitale proprio, quello di debito non è legato alla titolarità e nasce per essere restituito al creditore. Dal dicembre 2015, Alibaba aveva un debito totale di $ 8,7 miliardi, composti da $ 455 milioni di prestiti bancari a breve termine, $ 271 milioni di prestiti bancari a lungo termine e $ 8 miliardi di obbligazioni senior unsecured. Il tasso di interesse sulle obbligazioni va dall’1,625 al 4,5%, con date di scadenza dal 2017 al 2034.

A partire dall’esercizio che si è concluso nel marzo 2015, Alibaba aveva un debito totale di $ 8,5 miliardi, dai $ 6,6 miliardi nel marzo 2014. Durante l’esercizio 2015, Alibaba ha rifinanziato un’agevolazione creditizia con l’emissione di un’obbligazione senior unsecured. Il rifinanziamento ha strutturato il debito in modo che una porzione sostanzialmente ridotta del debito totale diventasse corrente.

INVESTI IN AZIONI ALIBABA

 

Leverage

Il leverage (o leva finanziaria) è una misura proporzionata di debito rispetto alla struttura del capitale totale. Il rapporto debito-capitale totale è una misura conosciuta per ricavare il leverage. Il rapporto generalmente esclude le passività operative dalla definizione del debito. Con un debito totale di 8,7 miliardi di $, il capitale proprio di 38,2 miliardi di $ e il capitale totale di 46,9 miliardi di $, il rapporto tra il capitale totale e di debito di Alibaba era 0,19 a partire dal dicembre 2015. Ciò ha segnato un aumento di 0,25 nell’esercizio 2015 e di 0,57 nell’esercizio 2014. Sebbene Alibaba abbia continuato a incrementare il livello di debito oltre quell’arco di tempo, la rapida crescita del capitale proprio proveniente da IPO e degli utili netti ha ridotto il contributo di debito all’intera struttura di capitale, avendo come conseguenza una riduzione del leverage.

Valore d’impresa

Plus500Il valore d’impresa è la misura del valore totale di un’azienda basato sui prezzi di mercato per tutte le classi di azioni e il debito, meno i valori mobiliari. A partire dall’aprile 2015, il valore d’impresa di Alibaba era 195 miliardi di $, con una capitalizzazione di mercato di $ 200 miliardi. La differenza tra le due misure può attribuirsi alla posizione netta di cassa della compagnia. Quando BABA possedeva gli IPO 2014, il suo valore di impresa era pari a $ 233 miliardi. Il valore di impresa della società arrivò a toccare i $ 278 miliardi nel 2014 e crollò fortemente a $ 138 miliardi nel 2015. La volatilità delle valute mondiali nel forex e la volatilità nei mercati azionari ha causato delle oscillazioni sostanziali nell’ambito della capitalizzazione del mercato e del valore d’impresa.

INVESTI IN AZIONI ALIBABA

Sommario Recensione
Data Recensione
Voto
51star1star1star1star1star
Condividi suShare on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Share on Reddit0
Vuoi allenarti col Trading senza rischiare?
Prova il Conto Demo della piattaforma Markets.
Comincia a prendere confidenza col trading senza rischiare il tuo capitale. VAI ALLA DEMO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Cookies Policy Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close