I 5 Migliori Titoli Azionari con Dividendi Mensili (NASDAQ e NYSE)

Gli investitori con reddito fisso, tra cui i pensionati, sono spesso frustrati dal fatto che, devono pagare le bollette ogni mese, mentre il reddito dei fondi investiti è su base trimestrale (nella migliore delle ipotesi). Una soluzione potrebbe essere l’investimento in dividendi azionari.

 

1) PROSPECT CAPITAL

Prospect Capital Corporation (NASDAQ: PSEC) è un’impresa specializzata nello sviluppo aziendale, che investe in aziende private e società quotate in borsa. L’attività principale della Prospect Capital è il prestito alle piccole e medie imprese. Il titolo è vantaggioso dal punto di vista degli investimenti, con un rapporto prezzo/utile (P/B) di appena 0,6, significativamente inferiore alla media del settore che è di 1,5. Inoltre, da gennaio 2016, Prospect Capital ha raggiunto un tasso medio di crescita del 35% e una crescita del reddito netto del 22% su base triennale. La società gode anche di un margine operativo superiore al 40%. Prospect Capital è un titolo relativamente poco costoso, con 6,06$ ad azione, e una variazione annuale tra i 5,30$ e gli 8,85$ ad azione. Il rapporto dividendo/prezzo è uno dei più alti disponibili, stabile al 16,5%.

2) LTC Properties

LTC Properties Inc. (NYSE: LTC) è nel business dell’assistenza sanitaria. LTC è un fondo di investimento immobiliare (REIT) che investe principalmente in strutture sanitarie di lunga degenza, possiede delle proprietà e fornisce mutui e leasing, oltre ad occuparsi di altri tipi di investimento. Gli obiettivi della società comprendono l’incremento del capitale e la garanzia di un reddito regolare per gli azionisti. Nel gennaio 2016, il titolo LTC ha raggiunto 43,67$, con una variazione annuale tra 38,64$ e 48,85$. La crescita triennale del fatturato medio di LTC è del 11,8%,  un po’ al di sotto della media del settore che è del 15,6%, ma in tre anni, la crescita del reddito netto medio è stata del 14,2%, ben al di sopra della media del settore che è al 9,8%. Bisogna considerare che l’utile netto determina ciò che una società può permettersi di pagare in dividendi. LTC ha incrementato i suoi dividendi ogni anno tra il 2010 e il 2015, e la resa è fino al 4,76%, superiore alla media dei REIT.

3) Main Street Capital

Main Street Capital Corporation (NYSE: MAIN) è simile a Prospect Capital; è una società specializzata in investimenti, impegnata nello sviluppo e nel finanziamento delle piccole e medie  imprese. La società investe principalmente in aziende del mercato medio con un fatturato annuo tra i 10 e i 100 milioni di dollari. Main Street ha un valore di mercato di 1,4 miliardi di dollari. In tre anni la crescita media dei ricavi è stata del 28,6%, e la crescita media dell’utile netto è stata del 17%. L’azienda è stata fondata nel 1997 e i suoi pagamenti di dividendi sono in aumento dal 2011. Il rapporto dividendo/prezzo è del 7,44%. Il titolo è a 28,79$, con una variazione annuale tra 24,21$ e 33,15$.

4) REALTY INCOME

Realty Income Corporation (NYSE: O) è conosciuta come “azienda mensile del dividendo”. La società ha cercato di essere all’altezza di questa fama, mostrando una crescita annuale dell’interesse dei dividendi di circa il 5% dal 1995 al 2015. Realty Income opera come REIT, e si occupa di acquisizione immobiliare e leasing, oltre che di concessione di credito, gestione del portafoglio e  consulenza sul mercato dei capitali. Ha un ampio portafoglio con diverse migliaia di immobili commerciali. Realty Income in tre anni ha avuto una crescita del fatturato medio del 31,5%, ma il suo margine netto del 25% è un po’al di sotto della media del settore, che é del 28%. Il titolo è a 54,9$ dalla fine di gennaio 2016, con una variazione annuale tra 43,15$ e 55,74$. Il rapporto dividendo/prezzo di Realty è del 4,14%.

5) Hugoton Royalty Trust

Fondata nel 1998 a Dallas, Hugoton Royalty Trust (NYSE: HGT) è un trust espresso con un interesse utile netto del 80% in petrolio e gas naturali. Hugoton ha effettuato pagamenti mensili regolari dei dividendi a partire dal 1999, e offre un rapporto dividendo/prezzo del 14.05%. Questo è un altro titolo vantaggioso dal punto di vista degli investimenti, con un rapporto P/B di 0,6. Gli investitori possono anche beneficiare del fatto che a causa del calo dei prezzi del petrolio, il titolo è a 1,44$ ad azione, con una variazione annuale tra 98 centesimi e 8,40$. Un’inversione di tendenza dei prezzi del petrolio dovrebbe offrire agli investitori l’opportunità di realizzare notevoli guadagni in conto capitale, oltre che un generoso rapporto dividendo/prezzo.

Plus500

(* I CFD sono strumenti ad alto rischio. Il 74-89% di investitori perde i propri soldi facendo trading sui CFD. Sii consapevole che potresti perdere i soldi che decidi di investire.)

Vuoi allenarti col Trading?
Prova il Conto Demo della piattaforma Markets.
Comincia a prendere confidenza col trading senza rischiare il tuo capitale. VAI ALLA DEMO

(* I CFD sono strumenti ad alto rischio. Il 74-89% di investitori perde i propri soldi facendo trading sui CFD. Sii consapevole che potresti perdere i soldi che decidi di investire.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *