I Migliori 5 ETF Per Investire Nel Settore Bancario

I titoli finanziari (e quelli bancari in particolare) sono stati un trade molto popolare in questo 2017. Le speranze di molti investitori di vedere gli Stati Uniti con pochi regolamenti finanziari e i possibili rialzi dei tassi hanno fatto decollare la domanda di azioni del settore bancario. Di conseguenza, anche i titoli finanziari e i migliori exchange-traded funds (ETF) del settore hanno avuto un’impennata nelle ultime settimane. Quindi oggi, almeno nel breve termine, è un buon momento per comprare tali fondi. L’ottimismo degli investitori sul settore è dato dalle promesse di Donald Trump, che sta spingendo per abbattere molte norme restrittive che ostacolano (a suo dire) la crescita delle banche della nazione. Altro fattore positivo in questo senso è l’aumento dei tassi da parte della Federal Reserve, che probabilmente verranno innalzati ancora una o due volte prima della fine dell’anno. Si potrebbe provare a capitalizzare tutto questo con l’acquisto di titoli bancari “singoli”, ma potrebbe essere una scommessa trovare quelli giusti. Così oggi daremo un’occhiata a quelli che considero i migliori cinque ETF da acquistare se si desidera investire in titoli bancari.

FAI TRADING SUGLI ETF

Financial Select Sector SPDR Fund (NYSEARCA: XLF)

  • Spese: 0.14% (o $14 all’anno per ogni $10.000 investiti)

Si tratta del più grande ETF finanziario al mondo, ed è composto per la maggior parte da titoli bancari. In effetti, la sua composizione si basa su circa il 45% di azioni bancarie, mentre un altro 20% è investito in società di capitali, il 18% nel settore delle assicurazioni, l’11% nel settore dei servizi finanziari diversificati e il 5% nel credito al consumo. Questa grande diversificazione porta degli enormi vantaggi a questo ETF Ma ci sono vantaggi, compresa l’esposizione di circa l’11% nella Berkshire Hathaway Inc. (NYSE: BRK.B) e nella mente geniale del suo fondatore, Warren Buffett. Per quanto riguarda i singoli titoli di cui è composto, ricordiamo: JPMorgan Chase & Co. (NYSE: JPM), Wells Fargo & Co. (NYSE: WFC), Bank of America Corp (NYSE: BAC) e Citigroup (NYSE: C). Se cercate quindi una grande esposizione nel settore finanziario, XLF è sicuramente uno dei migliori ETF quotati a Wall Street.

PowerShares KBW Bank Portfolio (NASDAQ: KBWB)

  • Spese: 0,35%

Se si vuole scommettere interamente sulle banche e in particolare le banche più grandi, il miglior ETF sul mercato è sicuramente KBWB. Questo perché Bank of America, JPMorgan, Wells Fargo, U.S. Bancorp (NYSE: USB) e Citigroup sono le prime cinque aziende per “peso”, nell’ordine dell’8%. Ma il fondo ha anche notevoli partecipazioni in “super regionali” come M & T Bank Corporation (NYSE: MTB) e PNC Financial Services Group Inc (NYSE: PNC). Il vantaggio di questo fondo è che si ha una grande esposizione a banche solide e ben capitalizzate, che dovrebbero fornire una certa stabilità rispetto ai titoli più piccoli in questo settore. Questo è particolarmente utile durante le fasi di recessione del mercato, quando i trader cercano di evitare gli investimenti più rischiosi. Il rovescio della medaglia è la poca diversificazione, visto che il paniere di questo etf è costituito da soli 24 titoli.

First Trust Nasdaq ABA Community Bank Index Fund (NASDAQ: QABA)

  • Spese: 0,6%

Questo è uno dei migliori ETF da comprare se desiderate puntare invece sui piccoli attori del settore finanziario. Il fondo investe soltanto in titoli bancari quotati al NASDAQ, ma di cui non fanno parte le 50 banche più grandi per capitalizzazione di mercato. La società con la più alta capitalizzazione di mercato del fondo è di “appena” $ 7.8 miliardi di dollari, mentre la media si attesta intorno ai $ 930 milioni. I principali titoli del fondo sono East West Bancorp, Inc. (NASDAQ: EWBC), PacWest Bancorp (NASDAQ: PACW) e Bank of the Ozarks Inc (NASDAQ:OZRK). Il portafoglio titolo è ampio, ma non troppo (160 azioni).

iShares S&P Global Financials Sect. (ETF) (NYSEARCA: IXG)

  • Spese: 0,47%

TRADING etfSe si desidera investire in un fondo “all-inclusive”, che non solo offre una certa esposizione al settore finanziario statunitense, ma anche a quello internazionale, IXG potrebbe essere l’etf perfetto per voi. Come XLF, l’IXG non è fondo composto da soli titoli bancari, anche se essi hanno il peso più rilevante con il 56%, mentre il 23% dell’etf è composto da titoli finanziari diversificati e circa il 21% è investito nelle assicurazioni. Il resto è investito in contanti e derivati. I migliori titoli compresi nel paniere sono molto prestigiosi: Berkshire Hathaway, JPMorgan Chase, Wells Fargo. Geograficamente parlando, il fondo ha un’esposizione del 46% negli Stati Uniti. Al di fuori del paese, ha un’esposizione in Canada e nel Regno Unito per oltre il 7% a testa, seguiti da Australia e Giappone intorno al 6%. Fra i migliori titoli internazionali, segnaliamo il britannico HSBC Holdings PLC (ADR) (NYSE: HSBC) e l’australiano Commonwealth Bank of Australia.

Direxion Daily Financial Bull 3x Shares (NYSEARCA: FAS)

  • Spese: 1,05%

Si tratta di un ETF “triple-leveraged”, orientato quindi a compravendite estremamente aggressive sui movimenti percepiti dei titoli finanziari. FAS cerca di avere ritorni per tre volte la performance giornaliera del Russell 1000 Financial Services Index, e comprende titoli come JPMorgan, Berkshire Hathaway e Wells Fargo. Ciò significa che se l’indice sale dell’1%, FAS dovrebbe crescere del 3% (spese e tasse escluse, ovviamente). Questo è abbastanza pericoloso di per sé, perché un calo dell’1% dell’indice significherebbe anche un calo del 3% del fondo FAS. Le perdite, quindi, potrebbero essere molto elevate! Ad ogni modo, questo etf è cresciuto del 383% negli ultimi 5 anni (rispetto al 50% di XLF, ad esempio). Ad ogni modo, si tratta di un etf non adatto a trader inesperti vista l’alta percentuale di rischio che possiede.

FAI TRADING SUGLI ETF

Sommario Articolo
I Migliori 5 ETF Per Investire Nel Settore Bancario
Titolo
I Migliori 5 ETF Per Investire Nel Settore Bancario
Descrizione
I migliori etf da comprare per investire nel settore bancario.
Autore
Editore
InvestimentoInBorsa.com
Logo Editore

(* I CFD sono strumenti ad alto rischio. Il 74-89% di investitori perde i propri soldi facendo trading sui CFD. Sii consapevole che potresti perdere i soldi che decidi di investire.)

Vuoi allenarti col Trading?
Prova il Conto Demo della piattaforma Markets.
Comincia a prendere confidenza col trading senza rischiare il tuo capitale. VAI ALLA DEMO

(* I CFD sono strumenti ad alto rischio. Il 74-89% di investitori perde i propri soldi facendo trading sui CFD. Sii consapevole che potresti perdere i soldi che decidi di investire.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *