I rischi del mercato azionario

Chiunque investa nel mercato azionario spera, un giorno, di ottenere grandi guadagni! Tuttavia, prima sarà molto importante comprendere appieno il mercato azionario e i suoi rischi. In Borsa molti si sono arricchiti, ma è anche vero che moltissimi altri hanno perso tutti i loro averi! Quindi, prendere coscienza dei tanti rischi del mercato azionario è fondamentale per non “buttare” via dei soldi. Ci sono molti fattori da tenere in considerazione:

 

Età

growth stocksLa vostrà età può essere un grande fattore di rischio quando si deciderà come investire. Se siete in procinto di andare in pensione, avete lavorato sodo tutta la vita e messo da parte una buona quantità di denaro, un approccio all’investimento più prudente sarà quello più adatto a voi. Di certo, rischiare di perdere una notevole quantità di denaro in quanto renderà la vostra pensione molto meno confortevole! Le azioni “blue chip” rappresentano spesso una buona opzione in questo caso. Tuttavia, un’altra fattore da considerare è che quando si è giovani, si tenderanno a fare investimenti più rischiosi, perchè risulteranno più “attraenti”! In questo caso, le growth stocks (azioni ad alto potenziale di crescita) e le penny stocks offrono la possibilità di rendimenti più elevati, ma sono più rischiose.

Molta liquidità a disposizione

Un altro fattore importante è la quantità di denaro che avete a disposizione. Se siete giovani, guadagnate bene e vivete con i vostri genitori, potete permettervi assumere dei rischi maggiori rispetto qualcuno con un reddito molto basso e una famiglia da sfamare!

“Amate” rischiare

Un altro fattore molto importante da considerare è quando siete fra coloro che abitualmente amano rischiare. Personalmente sono molto conservatore con i miei investimenti e non mi piace quasi mai rischiare, sia negli affari che nella vita di tutti i giorni! Di conseguenza, però, difficilmente otterrò rendimenti molto elevati con i miei investimenti!!

Conclusioni

Tendenzialmente, più alto è il rischio maggiore sarà il ritorno. Quindi, pensate sempre alla peggiore delle ipotesi con i vostri investimenti e siate preparati a tutte le evenienze. Mai sottovalutare il rischio del mercato azionario! Storicamente ci sono stati molti crolli del mercato azionario: 1987, 2001 e 2008 sono i primi che mi vengono in mente. Spesso, un buon momento per comprare è al termine della “crisi”, ma pensate sempre a voi stessi: se ci fosse un crollo del mercato azionario, sareste in grado di affrontarlo?

Condividi suShare on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Share on Reddit0
Vuoi allenarti col Trading senza rischiare?
Prova il Conto Demo della piattaforma Markets.
Comincia a prendere confidenza col trading senza rischiare il tuo capitale. VAI ALLA DEMO

Cookies Policy Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close