Le 5 Azioni Più Scambiate Al Mondo

Quando si tratta di cercare dei titoli ad elevata liquidità e facilmente “commerciabili”, il volume è un parametro essenziale. Per volume si intende semplicemente il numero di azioni scambiate tra acquirenti e venditori in un arco di tempo specifico. Esso viene determinato durante un dato periodo di tempo, ma viene generalmente espresso come volume di scambio giornaliero. Ma quando si parla di trading, in particolare per quanto riguarda le “negoziazioni giornaliere”, un volume di scambio elevato è un parametro fondamentale, in quanto maggiore sarà il volume più liquidità avrà il titolo. Infatti, se si possiede un titolo che ha un volume giornaliero estremamente basso, potrebbe essere difficile sbarazzarsene in un breve lasso di tempo! Lo spread è un’altra caratteristica che è influenzata dal volume. Per spread si intende la differenza tra l’offerta e la domanda di un determinato titolo. Se un’azione ha un basso volume, la differenza tra il prezzo in vendita e quello di acquisto di solito è più grande rispetto ad un titolo con un alto volume. Tuttavia, anche se il volume non è l’unica caratteristica che influenza la commerciabilità di un’azione, gioca un ruolo importante. Il volume, inoltre, è anche un indicatore utilizzato nell’analisi tecnica. Esso consente agli operatori di determinare il valore degli aumenti o delle diminuzioni del prezzo delle azioni. In base a quanto detto sopra, vediamo ora quali sono le azioni con il volume di scambio più alto al mondo.

 

1. BANK OF AMERICA (BAC)

Bank-of-AmericaFondata nel 1874, la Bank of America è una delle più grandi istituzioni finanziarie degli Stati Uniti. Con sede a Charlotte (Carolina del Nord), attualmente ha circa 5.700 centri bancari, quasi 18.000 ATM e impiega circa 279.000 dipendenti a tempo pieno! Il volume medio di scambi giornalieri nel corso degli ultimi 3 mesi è stato pari a più di 238 milioni di euro e quindi attualmente è l’azione più scambiata al mondo. Tuttavia, il volume più alto a cui il titolo BAC è stato scambiato in una sessione di mercato fu il 20 ottobre 2010, nel pieno della crisi finanziaria. Pensate che quel giorno furono scambiate oltre 655 milioni di azioni!!

 

2. GENERAL ELECTRIC (GE)

general-electricLa maggior parte delle persone credono che la General Electric sia solo un’azienda che opera settore energetico, ma produce anche attrezzature militari, dispositivi medici, motori a reazione, prestiti, carte di credito e possiede persino una rete televisiva (NBC) che a sua volta possiede anche il popolare canale americano di news CNBC. Con una capitalizzazione di mercato pari 208 miliardi dollari e un solido dividend yield al 3,5%, il volume medio degli scambi del titolo GE si aggira intorno ai 48,4 milioni! Tuttavia, il picco di mercato del titolo GE si ebbe ad inizio Marzo 2009, con un volume di scambi per quasi 753 milioni di euro!!

3. JPMORGAN CHASE & CO (JPM)

JP-Morgan-ChaseCon il volume di scambio superiore a 45 milioni di euro giornalieri (in media), la JP Morgan è una società finanziaria con sede a New York leader nei servizi finanziari globali. Fu fondata nel 1823 ed ha oltre 260.000 dipendenti a tempo pieno. Il 2 giugno 2009 le azioni JPM furono scambiate oltre 159 milioni di volte, divenendo così il più grande giorno di negoziazione nella sua storia lunga 189 anni!

 

4. MICROSOFT (MSFT)

New-MicrosoftMicrosoft è un nome che non ha bisogno di tante spiegazioni! Fondata nel 1975 da Bill Gates e produttrice del famoso sistema operativo Windows (già MS-DOS), il titolo debuttò in Borsa con una delle più grandi IPO mai realizzate. Microsoft oggi ha un volume medio di scambi vicino ai 45 milioni ed ebbe il suo picco massimo nell’Aprile del 1991 con ben 176 milioni di titolo scambiati in una sola sessione di mercato! La Microsoft è una delle poche aziende, soprattutto fra quelle “tech”, che hanno mantenuto un livello costante di volume di scambi nel mercato azionario.

 

5. Nokia (NOK)

nokiaNokia ha recentemente perso il titolo di più grande produttore al mondo di telefoni cellulari a favore di Samsung, dopo un dominio del settore lungo circa 14 anni! La società, oserei dire con grande “sportività”, ha accettato e reso pubblico il fatto che di non essere più leader del mercato dei cellulari ammettendo che “qualcosa non ha funzionato”! In effetti, negli ultimi anni, la sua quota di mercato è stata intaccata dagli altri grandi produttori di smartphone come Apple, Samsung e il sistema Android di Google. Anche se Nokia ha attuato un partnership con Microsoft per lanciare i primi smartphone con sistema operativo Windows (Windows Phone), sta ancora lottando molto per rimanere competitiva nel settore. Tuttavia, il titolo ha una media di scambi giornalieri pari a 41 milioni, ma l’attuale prezzo di circa 3,60 dollari ad azione è molto al di sotto dei 50 dollari che aveva una volta!

Conclusioni

Il volume non è mai correlato al prezzo al quale un’azione viene negoziata. Tuttavia, esso svolge un ruolo importante nell’analisi tecnica ed è spesso guardato come un indicatore fondamentale per le decisioni di investimento. Ad ogni modo, se siete alla ricerca di un titolo con alta liquidità, investire nelle azioni di cui sopra potrebbe essere un’ottima scelta.

Vuoi allenarti col Trading senza rischiare?
Prova il Conto Demo della piattaforma Markets.
Comincia a prendere confidenza col trading senza rischiare il tuo capitale. VAI ALLA DEMO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *