Le filosofie d’investimento

investireLo sviluppo di filosofie di investimento può sembrare un “esercizio accademico” ma, con il passare del tempo, possono contribuire a modellare il vostro pensiero circa i tipi di azioni migliori per il vostro portafoglio finanziario.

Le tre principali filosofie di investimento sono quelle della:

  • crescita
  • valore
  • reddito

 

La maggior parte degli investitori rientrano in una o combinazioni di queste filosofie.

Investire sulla crescita

Come suggerisce il nome, gli investitori della crescita o chi investe sulla crescita cerca le “stelle nascenti”. Essi sono interessati ad aziende che hanno un alto potenziale di crescita per ottenere grandi guadagni in futuro. Infatti, un’alta crescita invariabile porterà ad elevati guadagni per gli elevati prezzi delle azioni, almeno in teoria! Gli investitori della crescita sono quelli disposti a scommettere su giovani aziende che promettono di diventare leader nel loro settore. I titoli tecnologici, in particolare durante verso la fine del 1990, sono stati l’esempio perfetto dei titoli con maggiore crescita. Molte di queste giovani aziende hanno cominciato con un’idea e niente di più….ed ora sono grandi aziende di successo. Naturalmente, anche un gran numero di tali aziende tecnologiche hanno cominciato bene e sono finite poi male! Quindi, investire sulla crescita comporta il rischio che alcuni dei vostri investimenti stiano andando a fallire.

Investire sul Valore

Gli investitori di questa categoria cercano valore in quelle azioni che il mercato ha “trascurato”. Valore non vuol dire a buon mercato, come un prezzo basso per azione, ma sotto-prezzo rispetto al valore della società. L’investitore del valore cercherà quei titoli con un prezzo o indice di utile per azione basso. Naturalmente, l’investitore del valore dovrà assicurarsi che non ci sia “niente di sbagliato” nella società che giustifichi un prezzo così basso delle sue azioni diverso! Supponendo che l’azienda sia solida, la strategia dell’investitore del valore è quello di acquistare e detenere le azioni, anticipando il tempo futuro in cui il mercato riconoscerà un valore della società e offrirà all’azione il suo vero valore.

Investire sul Reddito

Investire sul reddito è la più diretta e conservatrice fra tutte le filosofie d’investimento. Il reddito è la motivazione principale per gli investitori di società che pagano dividendi elevati e coerenti. Le persone prossime o in pensione sono quelle che seguono di più questa strategia, per ovvi motivi. Le società scelte dagli investitori del reddito tendono ad essere grandi e ben consolidate. C’è sempre qualche rischio di investire in queste azioni, tuttavia questo rimane la filosofia d’investimento più conservatrice. Se i prezzi aumentano, gli investitori del reddito probabilmente guarderanno ad una rivalutazione del capitale della società per ottenere poi un dividendo più elevato.

Conclusioni

Come abbiamo già detto, queste tre filosofie di investimento “assorbono” la maggior parte degli investitori. Tuttavia, è sempre consigliabile modificare la propria filosofia di investimento a seconda delle circostanze e dell’andamento del mercato azionario.

Sommario Recensione
Data Recensione
Voto
51star1star1star1star1star
Vuoi allenarti col Trading senza rischiare?
Prova il Conto Demo della piattaforma Markets.
Comincia a prendere confidenza col trading senza rischiare il tuo capitale. VAI ALLA DEMO

One thought on “Le filosofie d’investimento

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *