I Migliori 5 Titoli Per Swing Traders Inesperti

Lo “swing” è un particolare stile di trading che rappresenta una via di mezzo tra il “buy and hold” e il “day trading”: ciò significa che chi fa “swing trading” cerca di individuare le oscillazioni del mercato, opera in trend e mantiene aperte le posizioni per un periodo che generalmente non supera i 7 giorni. Dato che le operazioni aperte durano più di un giorno, i time frame utilizzati raramente sono inferiori a 1 ora. Facendo poche operazioni mirate, chi fa swing trading attende ingressi ad alta probabilità di successo cercando di cogliere i movimenti di una certa intensità. In generale, i vantaggi dello swing trading sono:

  • mantiene le posizioni aperte diversi giorni;
  • non ci si deve preoccupare troppo della posizione se rimane entro lo stop;
  • i profitti sono potenzialmente più alti rispetto al day trading;

Ovviamente, si tratta di una strategia che presenta anche degli svantaggi, fra cui:

  • richiede pazienza e pianificazione;
  • è un trading più “noioso” rispetto al day trading;
  • le perdite sono potenzialmente più alte che nel day trading.

promoDisplayAlla base dello swing trading vi è la convinzione che l’efficacia delle previsioni venga meno con il trascorrere del tempo e che quindi la massima efficacia si abbia maggiormente nel breve periodo. Gli strumenti finanziari che meglio si prestano a questa tecnica hanno alta volatilità e buoni volumi di contrattazioni permettendo di individuare dei massimi e dei minimi ben definiti. Una volta individuato un cambio di forza nel trend il trader prenderà posizione pronto a rigirarsi e a riprendere nuovamente la posizione originaria. A questo proposito, una dei malintesi più comuni è che un continuo mercato toro o orso sia favorevole per lo swing trading. Ma la parola “swing” significa letteralmente “fluttuare” o oscillare su e giù più volte. Quindi, invece di un continuo slancio a senso unico, i prezzi dei titoli adatti allo swing trading dovrebbero presentare frequenti oscillazioni tra livelli alti e bassi ampiamente definiti. I livelli ideali possono essere accertati dal singolo trader, secondo i propri criteri. Vediamo ora alcuni dei titoli più adatti allo swing trading, consigliati soprattutto ai trader alle prime armi.

Riassumendo, i valori che uno swing trader dovrebbe osservare sono:

  • quante volte nel grafico il titolo si sia spostato avanti e indietro dalla linea dello zero (frequenza delle oscillazioni);
  • un alto livello di magnitudo (variazione % rispetto al dato periodo di tempo, ad esempio un mese).

MGM Resorts International (MGM)

MGM è un’azienda operante nel settore dell’hospitality. La MGM possiede e gestisce casinò resort, che offrono attività ludiche, hotel, congressi, ristoranti, parchi divertimenti, vendita al dettaglio e altri servizi “resort”. Il titolo MGM ha un volume di scambi giornalieri di circa 500 milioni di azioni e un alto valore beta di 2.2. La più recente performance ad un anno mostra un’elevata ampiezza di oscillazioni di prezzo e più istanze di reversione ai livelli di supporto e resistenza, che lo rende un titolo ideale per lo swing trading.

E * Trade Financial Corp (ETFC)

E * Trade è una società che offre servizi finanziari e di brokeraggio online, con un volume di scambi giornalieri di circa 300 milioni di azioni e un alto valore beta di 2.14. Durante l’ultimo anno ETFC ha navigato più volte intorno alla linea dello zero, indicando oscillazioni di prezzo ripetuti, il che lo rende uno dei migliori titoli per lo swing trader.

Goodyear Tire and Rubber (GT)

Goodyear è uno dei maggiori produttori mondiali di pneumatici e prodotti chimici legati alla gomma e materiali affini. Il titolo GT ha un volume di scambi giornalieri pari a circa 270 milioni e un alto valore beta di 2,08. La più recente performance ad un anno mostra elevate oscillazioni di prezzo ogni mese, con livelli di prezzi complessivi di anno in anno allo stesso livello (variazione 0%).

Hartford Financial Services (HIG)

La Hartford è una holding con numerose filiali che offrono servizi assicurativi e finanziari negli Stati Uniti. Il suo titolo ha un volume di scambi giornalieri pari a circa 425 milioni e un elevato valore di beta di 2. Recentemente, ha mostrato movimenti relativamente alti di “magnitudo”, che lo rende adatto per swing trading.

Joy Global (JOY)

La Joy Global Inc. produce attrezzature minerarie e componenti per l’estrazione del carbone e altri minerali. Le prestazioni di questo titolo, molto altalenante e con alto magnitudo ad intervalli ricorrenti, lo rende un candidato ideale per swing trading. Il titolo JOY ha un volume di scambi giornalieri di circa 100 milioni di azioni e un alto valore beta di 2.0, che indica un buon livello di volatilità con elevata liquidità. L’ultima performance ad un anno ha visto un 5% di oscillazione minima mensile dei prezzi.

Conclusioni

Lo swing trading è emerso negli ultimi anni come una delle migliori strategie per i trader inesperti, perché è facile da imparare e non richiede un alto livello di esperienza di trading o di conoscenze fondamentali. Oggi con i tantissimi strumenti gratuiti online per monitorare i titoli disponibili su più portali finanziari, si può facilmente identificare quelli che hanno una liquidità elevata, elevata volatilità e rendimenti ciclici frequenti.

Vuoi allenarti col Trading senza rischiare?
Prova il Conto Demo della piattaforma Markets.
Comincia a prendere confidenza col trading senza rischiare il tuo capitale. VAI ALLA DEMO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *