Top 5 Città Americane Per Gli Investimenti Immobiliari

Dei segnali molto positivi continuano ad arrivare dal mercato immobiliare (residenziale) statunitense. Le ultime statistiche ci dicono che l’acquisto di case di proprietà, comprese quelle in preclusione o attraverso il processo di vendita a breve, è nuovamente aumentato ed ora sta avendo il tasso di crescita più rapida negli ultimi 24 mesi. Nel post di oggi vorrei porre alla vostra attenzione una panoramica di cinque interessanti mercati immobiliari in cui i prezzi delle case rimangono abbastanza ragionevoli (mediamente sui $100.000, circa 78.000 Euro). In ogni caso, le prospettive future continuano a migliorare in questo settore: quindi è ora il momento giusto per comprare!

investimenti-immobiliare-USA-

1. Atlanta

La città di Atlanta (nello stato della Georgia) gode di un prezzo medio delle case molto conveniente, che è decresciuto di quasi il 38% rispetto ai picchi massimi del Giugno 2007. L’attuale valore medio di una casa è, infatti, appena al di sotto dei $109.000 (circa 85.000 Euro). Infatti, i prezzi sono diminuiti di quasi il 12% rispetto all’anno passato. L’affitto medio di una casa ad Atlanta è di circa $1.100 (circa 860 Euro), il che lo rende molto conveniente e un’ottima fonte di reddito. Quindi, con i prezzi delle case ancora in picchiata, l’acquisto di un immobile ad Atlanta, potrebbe essere molto conveniente nel contesto attuale.

2. Dallas

Dallas, così come la maggior parte delle grandi aree metropolitane in Texas, ha subito un grave calo dei prezzi delle abitazioni anche a causa della crisi mondiale. Il sito Zillow.com stima che i prezzi delle case a Dallas abbiano raggiunto il loro picco nel mese di ottobre 2007, ma che oggi sono in calo di circa il 16%. L’attuale prezzo medio di una casa nella città texana è abbastanza abbordabile, poco più di $121.000 (circa 95.000 Euro). L’affitto medio mensile è recentemente sceso al di sotto dei $1300 (circa 1.000 Euro): questo sta ad indicare indica che l’acquisto di una casa (da affittare in seguito) potrebbe essere una decisione intelligente e redditizia.

3. Las Vegas

In netto contrasto con Dallas, Las Vegas è stato uno dei mercati immobiliari più colpiti dalla crisi! I prezzi hanno raggiunto il picco nel mese di aprile 2006 e sono scesi di ben il 63% rispetto al 2011, ovvero a circa $111000 (circa 87.000 Euro). Affittare una casa a Las Vegas è anche molto conveniente: il prezzo medio mensile di un affitto è di $1150 (circa 900 Euro).

4. Phoenix

Il prezzo delle case nella zona di Phoenix (Arizona) sono stati tra i primi a scendere. Secondo Zillow, la caduta dei prezzi degli immobili è iniziata intorno a Marzo 2006. Da allora, i prezzi delle case sono scesi del 56%, a circa $124.000 (circa 97.000 Euro). Come ad Atlanta e Las Vegas, gli affitti sono abbastanza ragionevoli: mediamente $1100 (circa 860 Euro). Inoltre, si prevede nei prossimi anni una crescita della domanda di case e ciò rende Phoenix un’ottima scelta per i vostri futuri investimenti immobiliari.

5. Tampa

Tampa (Florida) è in netta controtendenza rispetto alla vicina Miami, che ha visto negli ultimi anni un grande aumento dei prezzi dei suoi immobili ed un afflusso continuo di acquirenti stranieri! Infatti, a Tampa, i prezzi delle case sono in calo di circa il 53% rispetto al picco raggiunto nel Giugno 2006 e, allo stato attuale, il prezzo medio di una casa è di $103000 (poco più di 80.000 Euro!). Questo rende questa bella città marittima una delle più “accessibili” degli Stati Uniti. Inoltre, rispetto al 2011/2012, i valori degli immobili sono ancora in calo di quasi l’8%. Gli affitti sono anche molto convenienti (circa $1150 – 900 Euro), rendendo l’acquisto e l’affitto di una casa a Tampa un investimento piuttosto interessante e redditizio.

Conclusioni

Come abbiamo visto, le tendenze attuali del mercato immobiliare statunitense sono incoraggianti. In combinazione con dei bassi tassi d’interesse, i proprietari di abitazione e gli investitori che decidono di acquistare una casa in queste città a breve termine, potrebbero davvero generare redditi interessanti e rifarsi dell’investimento nel giro di pochi anni.

(* I CFD sono strumenti ad alto rischio. Il 74-89% di investitori perde i propri soldi facendo trading sui CFD. Sii consapevole che potresti perdere i soldi che decidi di investire.)

Vuoi conoscere e seguire valide strategie di Trading? Ecco IL CORSO giusto da seguire!
... Dopo il Corso, allenati senza rischiare con un Conto Demo

(* I CFD sono strumenti ad alto rischio. Il 74-89% di investitori perde i propri soldi facendo trading sui CFD. Sii consapevole che potresti perdere i soldi che decidi di investire.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *