Trading di CFD

Cosa sono i CFD?

Fare trading con i CFD è un metodo di negoziazione offerto da un numero sempre crescente di broker. I CFD o Contratti per differenza sono beni negoziabili, come valute e titoli, ma con due differenze:

1. Con i CFD non sei proprietario dello strumento finanziario

Se acquisti azioni nella maniera ordinaria, valute estere o materie prime, fondamentalmente tu prendi possesso di qualsiasi cosa rappresenti la risorsa. Ad esempio, l’acquisto di 500 azioni di un titolo significa che possiedi 500 parti di proprietà di tale società. Quando acquisti CFD, invece, non diventi proprietario della risorsa.

Piuttosto, stai investendo su come ritieni che la risorsa si muoverà mentre la posizione è aperta. Ad esempio, se ritieni che un prezzo aumenti, puoi aprire quella che è nota come posizione “lunga”, in cui acquisti unità virtuali della risorsa (senza possederle), sperando di venderle successivamente a un prezzo più alto. In alternativa, è possibile aprire una posizione “corta”, vendendo unità virtuali della risorsa al broker e acquistandole  quando il prezzo è più basso.

 

Trading di CFD

 

2. I CFD sono attività di trading con leva

Il modo più semplice per capire come sfruttare l’offerta di un broker è considerarlo come un prestito misurato in base all’ammontare dell’investimento.

Ad esempio, immagina di voler investire € 100 su un CFD di criptovaluta che vale € 5,00 per unità. Se dovessi effettivamente acquistare la valuta digitale, i tuoi € 100 comprerebbero 20 unità (o monete) della valuta. Se il prezzo sale a € 8,00 le tue 20 monete varrebbero € 160, e se scegli di venderle, guadagnerai un profitto di € 60 sul tuo investimento iniziale.

Tuttavia, se l’intermediario offre una leva di 1:10, il tuo investimento sarà moltiplicato per 10, e invece di 20 monete per € 100, tu “acquisteresti” (sebbene senza possederle) 200 monete per € 1.000. Ora se il prezzo della valuta sale a € 8,00, il tuo investimento varrà € 1,600 e il tuo profitto, se chiudi la posizione, sarà di € 600.

Il Trading con i CFD funziona anche nella direzione opposta. Se credi che il prezzo della criptovaluta diminuirà, potresti aprire una posizione “corta”, in cui “vendi” le 200 monete per € 1.000, piuttosto che comprarle. Se il prezzo scende a € 3, puoi riacquistarli per € 600 e ottenere un profitto di €400.

È importante tenere presente che, proprio come il potenziale profitto è più alto, lo saranno anche le potenziali perdite. Rimanendo con l’esempio sopra, se si “comprano” le 200 monete virtuali per € 1.000 e il prezzo diminuisce, la chiusura della posizione e la vendita delle monete al broker si tradurranno in una perdita, piuttosto che in un profitto (in un Leva 1:10, questa perdita sarebbe 10 volte superiore a una perdita sulle stesse tariffe se acquistata senza leva finanziaria).

Bitcoin sempre in voga

Nell’ultimo anno, i prezzi di molte delle più popolari valute digitali hanno attraversato il tetto proverbiale.

Il prezzo di un Bitcoin, tra il 1 ° dicembre 2016 e il 1 ° dicembre 2017,  è passato da $ 746 a oltre $ 11.000. Il prezzo ha raggiunto addirittura $ 19.000 prima di tornare indietro, e negli ultimi mesi è stato costantemente scambiato tra $ 6.000 e $ 8.000. I trader e gli speculatori dibattono su cosa succederà nel futuro a breve o lungo termine: Bitcoin rimarrà approssimativamente dove è ora? I prezzi torneranno nella gamma di $ 10.000 o andranno più in alto? Oppure il prezzo della prima criptovaluta al mondo, dopo il suo periodo di massimo splendore, è destinato a continuare a scendere?
Uno dei maggiori vantaggi nel trading di CFD, oltre al fatto che le operazioni con leva finanziaria consentono la possibilità di maggiori profitti (insieme alla possibilità di maggiori perdite), è che gli operatori possono realizzare profitti anche quando il prezzo del bene diminuisce.

Bitocin: grafico e quotazione in tempo reale

Fattori di rischio

Non si può negare che il trading di qualsiasi strumento finanziario – siano essi azioni, valute, materie prime o CFD – comporta un elemento di rischio. Non ci sono garanzie di arricchimento e gli investitori che si aspettano uno scenario di “arricchimento rapido” rischiano di perdere sia la loro speranza che i loro soldi in tempi altrettanto rapidi.
Qualsiasi investimento finanziario richiede pazienza e conoscenza delle attività specifiche e dei mercati di negoziazione per diventare redditizi. Consigliamo di operare inizialmente con conti demo e soprattutto con broker affidabili e regolamentati. Di seguito ne proponiamo un piccolo elenco:

Piattaforme Trading dove operare e allenarsi con i CFD
Piattaforme
Min. Deposito
Demo Gratuita
€10
€100
€100
€50

(*Rischia solo il capitale che sei disposto a perdere)

 

(* I CFD sono strumenti ad alto rischio. Il 74-89% di investitori perde i propri soldi facendo trading sui CFD. Sii consapevole che potresti perdere i soldi che decidi di investire.)

Vuoi allenarti col Trading?
Prova il Conto Demo della piattaforma Markets.
Comincia a prendere confidenza col trading senza rischiare il tuo capitale. VAI ALLA DEMO

(* I CFD sono strumenti ad alto rischio. Il 74-89% di investitori perde i propri soldi facendo trading sui CFD. Sii consapevole che potresti perdere i soldi che decidi di investire.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *