Come Diventare Un Day Trader di Successo

In un mondo dove tutti hanno ormai facile accesso al trading online, perché esistono così pochi day trader? Mentre molti aspirano a diventarlo, pochi in realtà riescono a farlo con successo. Come abbiamo già visto in qualche articolo precedente, il day trading consiste nel comprare e vendere prodotti finanziari all’interno dello stesso giorno. Ma vista la sua complessità e gli altissimi rischi che presenta, il day trading, non è solitamente consigliato ai “novellini” ma ad investitori professionisti e speculatori. Nonostante tutto, con l’avvento del trading online, questa strategia si è ormai diffusa anche tra la gente comune. Riassumendo, un day trader compra e vende titoli attivamente, spesso più volte durante il giorno, ma senza mantenere posizioni aperte per il giorno successivo. Inoltre, essi tendono ad utilizzare la leva finanziaria per aumentare la loro esposizione al trading “intraday”. Vediamo ora alcuni consigli utili per diventare un day trader di successo.

1. Effettuare Un’Auto-Valutazione Onesta

Un day trading di successo richiede una combinazione di conoscenze, abilità ed impegno. Si tratta di un vero e proprio stile di vita. Se siete bravi con l’analisi matematica e avete ottime conoscenze finanziarie, ma soprattutto siete consapevoli della psicologia comportamentale, allora siete naturalmente predisposti al day trading. Ricordate che questa strategia richiede:

  • lunghe ore di lavoro;
  • molto tempo libero;
  • auto-apprendimento continuo;
  • capacità di assunzione dei rischi.

Ad ogni modo, la mentalità giusta è il requisito più importante per diventare un day trader di successo. Iniziate quindi a condurre un’autovalutazione dei punti di cui sopra. Ma se non siete mentalmente pronti a correre dei rischi e subire perdite, è consigliabile non provare ad adottare questa strategia.

2. Disporre di Capitale Sufficiente

Nessuno può generare profitti in modo coerente. Perdite intermittenti e prolungate sono parte integrante del day trading! Per gestire questi rischi, un day trader deve quindi disporre di un capitale sufficiente, perché entrare in questo mondo con una piccola quantità di denaro porta quasi certamente al fallimento. L’ideale, sarebbe di disporre di almeno 100.000 Euro per le negoziazioni iniziali. I novellini possono però iniziare con piccole quantità, a seconda del piano selezionato di trading, la frequenza di negoziazione e di altri costi da sostenere.

3. Capire i Mercati

I day trader hanno bisogno di una solida base di conoscenze riguardanti il funzionamento dei mercati. Da semplici dettagli (come orari di contrattazione e giorni festivi) a dettagli complessi (come l’impatto degli eventi di cronaca, i requisiti di margine e gli strumenti negoziabili ammessi), un day trader ha bisogno di avere una base di conoscenze molto vasta.

4. Comprendere i Titoli da Negoziare

Azioni, futures, opzioni, ETF e fondi comuni di investimento devono essere “tradati” in modo diverso. Senza una chiara comprensione delle caratteristiche di ogni titolo, l’avvio di una strategia di trading può portare alla perdita dell’intero capitale.

5. Scegliere Una Strategia Di Trading Adatta

promoDisplayGli inesperti che entrano per la prima volta nel mondo del trading possono iniziare selezionando almeno due strategie prestabilite. Entrambe dovrebbero però agire come una sorta di “paracadute” in caso di intoppi di qualsiasi natura. Questo perché il mondo del trading è altamente dinamico e volatile e le strategie adottate possono sempre portare a rendimenti per lunghi periodi, ma anche a grandi perdite in qualsiasi momento. Bisogna quindi testare sempre la propria strategia di trading ed adattarla a seconda degli sviluppi del mercato. In seguito, man mano che l’esperienza aumenta, si può passare a strategie più serie ed impegnative.

6. Essere Sempre Pronti a Modificare la Propria Strategia

Scegliere la giusta strategia di trading potrebbe non essere sufficiente per avere successo nel mercato azionario. Le considerazioni che seguono devono integrare la strategia scelta in qualsiasi momento:

  • pensare a come verrà utilizzata la strategia (in entrata/uscita);
  • pensare al capitale che verrà utilizzato;
  • pensare a quanto denaro per ogni trade verrà utilizzato;
  • stabilire con quale frequenza avverranno le negoziazioni.

7. Comprendere e Far Pratica Con La Gestione Del Capitale

Ipotizzate di avere $ 100,000 come capitale e un’eccellente strategia di trading che offre una percentuale di successo del 70% (ovvero 7 compravendite su 10 saranno redditizie). Quanto dovrete spendere per la prima operazione? E cosa bisogna fare se i primi 3 trade si riveleranno un fallimento? Che cosa succede se la percentuale del 70% si abbasserà drasticamente prima della fine della giornata? Queste sono tutte domande che il day trader deve porsi. Tuttavia, una corretta gestione del capitale può aiutare ad affrontare queste sfide. Essa può aiutare il trader a non andare in passivo, anche se ci sono solo 4 scambi commerciali fruttuosi su 10. In questo senso, fare molta pratica con un conto “demo” sarà fondamentale.

Vuoi allenarti col Trading senza rischiare?
Prova il Conto Demo della piattaforma Markets.
Comincia a prendere confidenza col trading senza rischiare il tuo capitale. VAI ALLA DEMO

One thought on “Come Diventare Un Day Trader di Successo

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *