Strategie Forex di Successo

Come ben sappiamo, il Forex Trading comporta un rischio di perdita molto alto.

La strategia migliore, quindi, è quella che si adatterà meglio al vostro temperamento, alla vostra personalità e alla capacità di negoziazione. Ma è anche vero che senza un’ottima preparazione di base non si va da nessuna parte. Infatti, la conoscenza dell’argomento è un aspetto prioritario: imparare tutto quanto è possibile sul mercato Forex e, in particolare, sul modo in cui sono valutate e scambiate le monete e su come reagiscono a determinati market movers, sarà di fondamentale importanza per raggiungere il successo.

Come primo passo, si deve assolutamente aprire un conto demo, così da imparare gli elementi di analisi tecnica. Ma, il money management rappresenta forse l’aspetto più importante da considerare in questo campo, al fine di limitare i rischi connessi al trading.

La rigorosa applicazione di una buona strategia di gestione del denaro (money management) è infatti fondamentale per evitare di mandare in fumo (bastano pochi trade in perdita!) quanto di buono è stato fatto fino a quel momento.

Strategie di Forex

Analisi tecnica

L’analisi tecnica riguarda la previsione dei prezzi futuri sulla base dello storico dei prezzi. Acquisendo una certa familiarità con essa, diventerà possibile trovare alcune tecniche migliori di altre.

Strategie Forex di Successo

 

Un trader alle prime armi dovrebbe imparare a costruire un semplice grafico di “price action” e poi iniziare ad interpretare le informazioni fornite dai grafici.

La maggioranza dei software di intermediazione disponibili online è in grado di produrre grafici di varia natura, ma per iniziare sarà sufficiente disporne di uno che possa mostrare i massimi, i minimi e i prezzi di chiusura per periodo (di solito un giorno, ma anche di quattro ore!). Quindi, con la pratica e l’esperienza, sarà possibile passare alle candele giapponesi (candlestick) che racchiudono le informazioni in una forma grafica.

Trend

Analizzare il grafico dei prezzi e tracciare una linea che collega il massimo per ogni periodo (fate lo stesso per i prezzi minimi) vi sarà molto utile per determinare un’eventuale tendenza rialzista (definita da una serie di minimi e massimi più elevati, in successione) o, piuttosto, un trend al ribasso (l’immagine capovolta orizzontalmente!).

A questo punto, si dovrà aggiungere una semplice media mobile dei prezzi di chiusura degli ultimi 20 periodi di scambio ed utilizzare questa linea come un segnale per la negoziazione. Quando i prezzi effettivi vanno oltre la linea di media mobile e si collocano in una tendenza consolidata, il trade sarà ottimale.

Plus500

Trade Giornaliero

Tenete a mente che il mercato del Forex Trading può essere molto volatile e imprevedibile. Più a lungo riuscirete a mantenere una posizione, più si rischierà un rovescio del trend. Pertanto, vi consiglio di iniziare a fare degli scambi brevi, dell’ordine di alcuni minuti fino ad un’ora. La strategia è quella di riuscire a fare tanti piccoli profitti ed evitando grosse perdite. Con il tempo, acquisirete più familiarità con le valute (tutte le transazioni Forex coinvolgono una coppia di valute) e maggiore sicurezza.

Money Management

Riuscire a conoscere in anticipo il massimo profitto e la massima perdita su una posizione Forex sarà fondamentale! Ma ricordate: mai entrare in una negoziazione in cui il rischio di perdita è di gran lunga superiore al profitto potenziale! La disciplina è fondamentale. Ogni volta che si inserisce un ordine, dovrete assicurarvi di includere anche un ordine di “take profit” e “stop loss“. Il take profit chiude la posizione quando la negoziazione raggiungerà il profitto minimo predeterminato, mentre lo stop loss farà terminare la posizione quando la price action porterà alla perdita massima tollerabile. Queste due operazioni vi proteggeranno da due peggiori nemici che incontrerete nel mondo Forex: l’avidità e la paura!

Conclusioni

Cercate di avvalervi della consulenza di un professionista che possa guidarvi attraverso le migliori strategie (vale a dire quelle più adatte alle vostre esigenze) e che possa rispondere in modo esaustivo alle vostre domande. Date anche un’occhiata ai modelli commerciali delle grandi aziende che utilizzano attivamente le strategie di forex trading più forti e di maggior successo. Imparate gli strumenti più importanti del settore: i livelli di Fibonacci, le medie mobili, le linee di tendenza, i modelli e gli oscillatori. Dopo aver studiato ogni strumento singolarmente, iniziate a combinarli e a creare la vostra strategia. Infine, studiate i mercati esteri e le valute utilizzando newsletter finanziarie e le tante risorse disponibili online. Una conoscenza approfondita dei mercati esteri è fondamentale per il successo di una strategia di Forex Trading. Ovviamente consigliamo, prima di investire denaro reale, di fare pratica con un conto virtuale.

Condividi suShare on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Share on Reddit0
Vuoi allenarti col Trading senza rischiare?
Prova il Conto Demo della piattaforma Markets.
Comincia a prendere confidenza col trading senza rischiare il tuo capitale. VAI ALLA DEMO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Cookies Policy Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close